Home / Alimentazione / Dieta corretta
corretta alimentazione dieta

Dieta corretta

Una dieta può essere definita come tale quando il medico prescrive le dovute analisi ematiche, valutando, caso per caso, sulla base di rilevazioni strumentali (peso, altezza, esame plicometrico ed esame bio-impedenziometrico), la composizione corporea e l’esigenza nutrizionale del paziente. Tale esigenza deve essere determinata anche attraverso la valutazione del corretto rapporto tra la massa magra e quella grassa.

L’obiettivo principale di una dieta corretta dovrebbe essere quello di favorire lo stato di buona salute del soggetto, mantenendo il peso corporeo nel giusto range di BMI (Body Mass Index) e assumendo la giusta quantità di carboidrati, grassi, proteine e fibra alimentare; a ciò si deve aggiungere la limitazione dell’introduzione di cibi ricchi di grassi saturi e colesterolo, a favore di alimenti ricchi di acidi grassi insaturi e polinsaturi (per l’appunto, quelli presenti nel pesce, negli oli vegetali e nella frutta secca).

Altri consigli per una dieta corretta:

è importante limitare le calorie derivanti dall’assunzione di zuccheri semplici, come quelli delle caramelle e dei dolci;

limitare il consumo di sale aggiunto negli alimenti, o dei cibi ricchi di sodio;

bere acqua a sufficienza (almeno 1,5 litri al giorno).

Oltre ad una dieta corretta, l’individuo deve svolgere un adeguato programma di allenamento: almeno 30 minuti al giorno di camminata a passo veloce.

Leggi anche

cosa sono e dove si trovano i carboidrati

I carboidrati

Vediamo che cosa sono i carboidrati e dove possiamo provarli. I carboidrati si trovano nella …