Home / Alimentazione / La creatina
cosa è la creatina, fa male?

La creatina

La creatina viene consigliata perché favorisce la sintesi proteica ed il trofismo muscolare, aiuta il muscolo a lavorare di più e favorisce i normali processi di recupero.

Si tratta di un derivato aminoacidico con funzione di riserva di fosfati energetici a livello muscolare, naturalmente presente in alcuni alimenti ed in parte prodotto dall’organismo. Essa trasporta l’energia dal mitocondrio (dove viene prodotta) alle miofibrille (dove viene utilizzata).

La creatina è una sostanza preziosa, che il nostro organismo assume e produce per funzionare meglio. Il suo impiego a scopo dietetico, mediante supplementazione, può essere giustificato da particolari esigenze, come l’aumentato fabbisogno, o una ridotta capacità di sintesi da parte dell’organismo. In ogni caso, se la dose di creatina consigliata è pari a 4-6 g/die, questa non deve superare un periodo di assunzione pari ai trenta giorni. Oltre tale periodo la dose non deve essere superiore ai 3 g/die, e comunque, anche con questo limite, non può essere assunta a tempo indeterminato.

Leggi anche

cosa sono e dove si trovano i carboidrati

I carboidrati

Vediamo che cosa sono i carboidrati e dove possiamo provarli. I carboidrati si trovano nella …