Norme sulla privacy • contatti@lenciclopedia.it • Link

Cancro dello stomaco

Un cancro dello stomaco di solito inizia come un'ulcera della mucosa dello stomaco, ma ciò non significa che se avete un'ulcera gastrica essa vi condurrà inevitabilmente ad un cancro; le possibilità che ciò accada sono molto scarse. Non si sa perché una piccola parte di ulcera degeneri in senso canceroso. Come in tutti i tumori maligni, le cellule possono andare in metastasi, diffondendosi in altri organi, come i polmoni ed il fegato.

Sintomi del cancro allo stomaco
I primi sintomi spesso non sono così insidiosi, tanto che il paziente spesso li ignora: "vaga dispepsia, senso di disagio e vomito occasionale, associato a perdita dell'appetito". Via via che la malattia progredisce, può comparire un forte dolore sulla parte alta dell'addome, perdita di peso, vomito frequente e sintomi di prolungata emorragia nella zona tumorale.

Quanto è frequente il problema?
Il cancro allo stomaco è uno dei più frequenti tumori: ogni anno 1 persona su 3000 risulta affetta da questa patologia, che è due volte più frequente negli uomini e la possibilità di esserne colpiti aumenta con l'età.

Rischi del cancro allo stomaco
Se il tumore dello stomaco è troppo avanzato per essere asportato, nessun trattamento può curarlo, ma un trattamento farmacologico può alleviare i sintomi per molti anni.

Diagnosi e trattamento del cancro allo stomaco
Se si manifestano sintomi di dispepsia per la prima volta nella vita, o se la dispepsia abituale cambia natura, consultate subito un medico. Un' ulcera gastrica di lunga durata talvolta porta a cancro dello stomaco, ragion per cui i medici consigliano un intervento chirurgico se questa non riesce a guarire o continua a ricomparire. Se, insieme alla dispepsia, ci si accorge di aver perso anche l'appetito, e l'inappetenza persiste per più di 2-3 giorni, è necessario andare dal medico, il quale può considerare la possibilità che ci possa essere un cancro dello stomaco, prescrivendo una radiografia con pasto opaco + un'endoscopia. Il metodo diagnostico può implicare anche una biopsia.

L'unico auto-aiuto possibile consiste nel respingere l'idea di sopportare una serie di attacchi di dispepsia associati ad inappetenza.
Intervento medico: Se questa affezione viene scoperta in una fase sufficientemente precoce, il tumore, insieme ad una piccola parte dello stomaco che lo circonda, verrà asportato mediante un intervento chirurgico.
Se l'intervento non è realizzabile, talvolta è possibile rallentare lo sviluppo del cancro mediante la radioterapia e/o l'uso di farmaci citotossici.

Quali le prospettive a lungo termine? Le possibilità di una guarigione completa sono maggiori se il tumore può essere asportato chirurgicamente in fase iniziale. Anche se ricompare, i sintomi possono essere spesso alleviati con farmaci e radioterapia. Se siete decisi a lottare contro il cancro, probabilmente risponderete meglio al trattamento.

Link sponsorizzati: